Nuovo NI Multisim 12.0 per industria e accademia

di Redazione

National Instruments ha rilasciato il software Multisim 12.0 in due versioni, la prima (Multisim 12.0 Professional Edition) destinata alla progettazione di circuiti, la seconda (Multisim 12.0 Education Edition) all’insegnamento dell’elettronica.

Multisim 12.0 Professional Edition è basato sullo standard industriale di simulazione SPICE ed è ottimizzato per l’usabilità. Tecnici e ingegneri possono migliorare le prestazioni della progettazione e adattarla alla proprie applicazioni, riducendo gli errori e le iterazioni di prototipazione con gli strumenti di simulazione Multisim che includono sia analisi customizzabili sviluppate in NI LabVIEW, sia analisi standard SPICE e intuitivi strumenti di misura. Multisim 12.0 fornisce inoltre un’integrazione senza precedenti con LabVIEW per simulazioni a ciclo chiuso di sistemi analogici e digitali. Tramite questo nuovo approccio alla progettazione, è possibile validare la logica di controllo digitale dei chip FPGA (field-programmable gate array) assieme alla parte circuitale analogica prima di ultimare la fase di simulazione. Multisim Professional Edition è ottimizzato per instradamento al layout di una scheda e nella fase di prototipazione rapida, ottimizzando l’integrazione con hardware NI quali, per esempio, le piattaforme FPGA ad I/O riconfigurabile (RIO) ed i PXI.

Multisim 12.0 Education Edition include funzioni specializzate per l’insegnamento ed è accompagnato da una soluzione completa di hardware, libri di testo e manuali. Questo sistema integrato consente ai docenti di coinvolgere gli studenti, affiancando la teoria dei circuiti ad un approccio pratico che permette di esaminarne il comportamento. Con le nuove funzioni, Multisim 12.0 semplifica la comprensione di argomenti come la meccatronica ed il controllo di potenza, estendendo l’impiego di un unico ambiente sulla formazione ingegneristica. Ampiamente usata nelle università, la piattaforma Multisim è apprezzata per i componenti interattivi, gli strumenti basati sulla simulazione e l’integrazione con le piattaforme hardware dedicate alla formazione come NI ELVIS (NI Educational Laboratory Virtual Instrumentation Suite) e NI myDAQ.


YouTube

Forniamo agli studenti gli stessi strumenti che utilizzeranno nel lavoro, eliminiamo le barriere che rendono l’ingegneria insormontabile o astratta”, ha affermato Dave Wilson, direttore dei programmi di miglioramento delle competenze di National Instruments. “L’ultima versione di Multisim introduce funzioni potenti in un ambiente intuitivo per permettere agli ingegneri e agli studenti, sia nello studio che nel lavoro, di focalizzarsi sull’applicazione piuttosto che sullo strumento“.

Caratteristiche di Multisim 12.0 Professional Edition:
• Simulazione a livello di sistema a ciclo chiuso di applicazioni analogiche e digitali con Multisim e LabVIEW che consente di risparmiare tempo nel processo di progettazione;
• Miglioramenti del database che includono modelli elettromeccanici, convertitori di potenza AC/DC e alimentatori switching per la progettazione di applicazioni di potenza;
• Oltre 2.000 nuovi componenti nel database provenienti da Analog Devices, National Semiconductor, NXP e Phillips;
• Oltre 90 nuovi simboli di connettori che consentono di progettare facilmente accessori custom dall’hardware NI.

Caratteristiche Multisim 12.0 Education Edition:
• Facilità di progettazione grazie ai nuovi connettori alla piattaforma hardware per la formazione NI incluso NI myDAQ;
• Nuovi componenti macchina e di potenza per l’insegnamento di meccatronica ed elettronica di potenza;
• Supporto ottimizzato per corsi di teoria digitale con gli ultimi strumenti di supporto FPGA di Xilinx (12.x e 13.x);
• Simulazione analogica e digitale a livello di sistema con LabVIEW per la simulazione completa di laboratori tramite desktop per l’insegnamento della teoria di controlli, energia, potenza e meccatronica.
ni.com/multisim/i

Share Button
Add Comment Register



Lascia una risposta